Certificazione

Tecnico Impianti Gas post Contatore

Home / Certificazione / Tecnici

Certificazione

La certificazione delle figure professionali (o delle competenze) è uno strumento di fondamentale importanza per tutti quei processi in cui le persone, attraverso il loro operato, svolgono un ruolo critico ai fini del raggiungimento dei risultati di un’azienda. Infatti la competenza, dal punto di vista delle norme di riferimento, è intesa come abilità di mettere a frutto le conoscenze e le capacità per svolgere un determinato ruolo. La certificazione di APAVE ITALIA CPM, organismo di certificazione accreditato Accredia, è garanzia di competenza, in quanto spinge la persona a possedere, mantenere e migliorare, con continuità nel tempo, la necessaria competenza.

OPERATORI SU IMPIANTI A GAS POST CONTATORE - UNI 11554

Destinatari della certificazione in accordo alla norma UNI 11554 e della prassi UNI/PdR 11:2014 sono coloro che ​operano sugli impianti a gas combustibili della 1a, 2a e 3a famiglia secondo la UNI EN 437, di tipo civile alimentati da reti di distribuzione, ossia che:
  • progettano, installano, rimuovono, ispezionano, sottopongono a collaudo, prova o verifica, mettono in servizio e mantengono in stato di sicuro funzionamento gli impianti alimentati a gas;
  • scelgono, installano, rimuovono, sottopongono a prova o verifica, mettono in servizio e manutengono gli apparecchi a gas e loro componenti.
Sono tre differenti profili specialistici:
  • Responsabile tecnico (Profilo A) - persona addetta alla pianificazione dei lavori, al coordinamento delle attività di installazione e/o manutenzione, delle operazioni di collaudo e verifica degli impianti gas;
  • ​Installatore (Profilo B) - tecnico in possesso dei requisiti previsti dalla legislazione vigente, che effettua o che è incaricato di effettuare operazioni di installazione, ampliamento o modifica;
  • Manutentore (Profilo C) - tecnico in possesso dei requisiti previsti dalla legislazione vigente, che effettua o che è incaricato di effettuare operazioni di controllo e manutenzione.
Per ognuno dei profili specialistici, in funzione della portata termica degli apparecchi asserviti e della pressione di alimentazione, sono inoltre definiti due livelli:
  • 1° livello - impianti al servizio di edifici adibiti ad uso civile per l'utilizzazione dei gas asserviti ad apparecchi aventi portata termica nominale singola maggiore di 35 kW e alimentati a pressione non maggiore di 0,5 bar.
  • 2° livello - impianti domestici e similari per l'utilizzazione dei gas combustibili asserviti ad apparecchi aventi portata termica nominale singola non maggiore di 35 kW.

richiesta informazioni

Desideri richiedere informazioni oppure un preventivo?
Allora compila il form qui sotto, ti risponderemo al più presto


Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi dell’art. 13 d. lgs. 30 giugno 2003 n°196 – “Codice in materia di protezione dei dati personali” e dell’art. 13 GDPR 679/16 – “Regolamento europeo sulla protezione dei dati personali”.

area download

Clicca sui pulsanti sottostanti per visualizzare i vari files disponibili: