Banner condominio

ASCENSORI

Certificazioni CE, verifiche...

Il DPR 162/99

entrato in vigore il 25 giugno 1999, recepisce la Direttiva europea 95/16/CE sugli ascensori e prevede l'esecuzione delle verifiche periodiche e straordinarie degli ascensori e montacarichi da parte di organismi certificati notificati.

  • L'amministratore del condominio è tenuto ad effettuare regolari manutenzioni dell'ascensore, nonché a sottoporre lo stesso a verifica periodcia ogni due anni.
  • Quando si apportano modifiche costruttive all'ascensore, l'Amministratore invia la comunicazione al Comune nonché all'organismo incaricato delle verifiche periodiche affinché effettui la verifica straordinaria.
  • La verifica straordinaria è richiesta anche in caso di incidente, oppure a seguito di verbale di verifica periodica con esito negativo.
  • L'amministratore assicura la disponibilità del libretto all'atto delle verifiche e la presenza in ogni cabina dell'indicazione del soggetto incaricato di effettuare le verifiche periodiche.

MESSA A TERRA

Omologazioni, verifiche...

Il DPR 462/2001

entrato in vigore il 23 gennaio 2002, disciplina per gli ambienti di lavoro, quindi anche per il condominio, le procedure e le modalità di omologazione e di effettuazione delle verifiche periodiche e straordinarie dei dispositivi di messa a terra degli impianti elettrici.

  • L'amministratore è tenuto ad effettuare le regolari manutenzioni all'impianto, nonché a far sottoporre lo stesso a verifica periodica ogni cinque anni (nei locali adibiti ad uso medico, negli impianti a maggiore rischio di incendio nei luoghi con pericolo di esplosione, la periodicità è biennale).
  • L'effettuazione delle verifiche, oltre al rispetto della legge, tutela e riduce i rischi dei lavoratori/condomini che degli amministratori/datori di lavoro.
  • Il verbale di verifica deve essere conservato dall'Amministratore ed esibito in caso di controllo degli organi di vigilanza.
  • In cado di inadempienza e d'incidente sul luogo di lavoro l'Amministratore/datore di lavoro, se non dimostra di aver fatto tutto il possibile per evitare l'accaduto, ha una responsabilità di tipo amministrativo, civile e penale.
  • Sono inoltre previste verifiche straordinarie da effettuare nel caso di esito negativo della verifica periodica, di modifica sostanziale dell'impianto e su richiesta dell'Amministratore.

Apave Italia CPM

è un organismo notificato autorizzato

dal Ministero delle Attività Produttive con Decreto del 5 agosto 1998 alle certificazioni CE degli ascensori e di conseguenza all'effettuazione delle verifiche periodiche e straordinarie di ascensori, montacarichi e piattaforme elevatrici, nonché dei montascale ai sensi del

DPR 162/99 e DPR 214/2010

Apave Italia CPM

è un organismo abilitato

dal Ministero delle Attività Produttive con Decreto del 31 luglio 2002 all'effettuazione delle verifiche periodiche e straordinarie per gli impianti oggetti del

DPR 462/2001

  • Installazioni e dispositivi di protezione contro le scariche atmosferiche.
  • Impianti elettrici collocati in luoghi di lavoro con pericolo di esplosione.
  • Impianti di messa a terra di impianti elettrici alimentati fino ad oltre 1000 V.

Apave Italia CPM srl - Sede Legale: via Artigiani, 63 - 25040 Bienno (BS) - Capitale Sociale: 100.000 € i.v. - P.IVA & C.F.: 01575040983 - Reg. Impr. BS: 01575040983